Circolo PD “Faletra”: la situazione è difficile ma avanti tutta!

(Foto tratta dal web)

Anche in un momento così difficile, il circolo PD “Guido Faletra” non rinunzia ad animare il dibattito pubblico della città e ad organizzare momenti di confronto e ascolto. Domani pomeriggio alle 19.00, sui canali social del circolo, si terrà infatti un dibattito sul Bilancio partecipativo 2021. L’incontro permetterà di conoscere i diversi progetti sottoposti alla valutazione dei cittadini e di valutare pregi e difetti di questo importante strumento di partecipazione.

Giovedì 22 aprile si svolgerà invece l’ottavo incontro della scuola di formazione politica “Mario Arnone”, promossa con il circolo GD di Caltanissetta “Adnan Siddique”. Durante l’incontro interverrà la segretaria del PD di Milano Silvia Roggiani, per riflettere sulle forme della politica organizzata e sul futuro del Partito Democratico.

«Sappiamo bene che le nissene e i nisseni stanno vivendo un momento di grande difficoltà in ragione della crisi economico sociale e dell’emergenza pandemica» si legge in un comunicato stampa firmato dal segretario del circolo “Faletra”, Carlo Vagginellli. «Proprio per questo motivo vogliamo attrezzarci al meglio per rispondere alle loro esigenze costruendo un’efficace alternativa di governo».

L’attenzione non può che spostarsi sulla situazione politica regionale e su quella locale, nonché sulle tante mancanze organizzative sul fronte sanitario. «Siamo impegnati in prima linea nella mobilitazione regionale contro la Giunta Musumeci, di cui chiediamo con forza le dimissioni per le responsabilità che ha avuto nel disastro sanitario che ha caratterizzato la nostra regione e per la sua inadeguatezza nel dare risposte a cittadini, lavoratori ed imprese. Al contempo denunciamo nettamente i tanti errori dell’ASP provinciale nella gestione delle procedure di isolamento, nella comunicazione della messa in quarantena e nell’organizzazione della campagna di vaccinazione. Da settimane, infine, chiediamo un cambio di passo anche all’amministrazione comunale: nella predisposizione dei controlli, nel sostegno all’economia, nella comunicazione, nella volontà di ascolto e nella capacità di scelta. Il nostro impegno va in questa direzione e le iniziative dei prossimi giorni serviranno ad offrire occasioni di confronto e dialogo con i cittadini anche su questi temi».

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare il direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com
Ogni commento agli articoli sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato.
Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'intero lavoro della Redazione.
Per segnalazioni e refusi potete rivolgervi al direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com

Un pensiero riguardo “Circolo PD “Faletra”: la situazione è difficile ma avanti tutta!

  • 20 Aprile 2021 in 15:38
    Permalink

    Il PD è il partito che ha fatto molte cose. Non le elenco per brevità. Ma la cosa definitiva che lo qualifica è il job’s act. E’ definitiva perché da solo cancella con un colpo di spugna gli ultimi residui di diritto del lavoratore. Non è colpa di Renzi, Il PD ha governato a lungo dopo Renzi, e nessuno di chi ha governato, si chiami Letta, Conte uno Conte bis, lega e M5S ha ridotto le spese militari, ha abrogato il Job’s Act ed ha detto una sola parola sul rischio nucleare che comporta il fatto di avere in casa tante testate controllate direttamente dagli USA.
    Col PD nemmeno un caffè, grazie.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *