16 Luglio 2024
Buona idea

Crisi idrica: i consiglieri Vagginelli e Turturici chiedono un consiglio comunale dedicato

Carlo Vagginelli (foto tratte dal web)
Armando Turturici

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dei consiglieri comunali Carlo Vagginelli e Armando Turturici in merito alla crisi idrica che, ormai da mesi, attanaglia la Sicilia e la nostra città:

Alla luce della drammatica situazione di siccità che sta colpendo da tempo la provincia di Caltanissetta e tutta la Sicilia, in qualità di neoeletti consiglieri comunali per la lista “Caltanissetta Futura e Democratica”, riteniamo indispensabile convocare un Consiglio Comunale monotematico aperto, dedicato interamente alla questione della crisi idrica.

Data la gravità della situazione, ci rivolgiamo a tutti i Consiglieri di maggioranza ed opposizione, chiedendo che la prima seduta del Civico consesso successiva all’insediamento dell’amministrazione sia convocata con urgenza per discutere di questo tema.

Il 70% del territorio siciliano è a rischio di desertificazione e la maggior parte dei comuni sta razionando l’erogazione di acqua da tempo.

Il governo nazionale ha finora ignorato il problema, restando sordo alle sollecitazioni dell’opposizione.

Anche per tale ragione oggi la situazione è particolarmente critica, soprattutto nella nostra provincia, dove la distribuzione dell’acqua avviene ogni sei giorni e gli agricoltori stanno subendo cali delle rese tra il 70% e il 90%.

Durante questo Consiglio Comunale monotematico, chiediamo che si discutano e valutino le seguenti azioni:

  1. Richiesta urgente di fondi straordinari al Governo nazionale ed a quello regionale per mitigare gli effetti della crisi sui cittadini e sulle imprese.
  2. Pianificazione di interventi immediati per migliorare la gestione delle risorse idriche locali ed il recupero delle acque piovane.
  3. Collaborazione con altre istituzioni regionali e nazionali per affrontare l’emergenza.
  4. Proposte per sostenere agricoltori e allevatori colpiti duramente dalla siccità.
  5. Investimenti sulle dighe siciliane.
  6. Utilizzo acque reflue dei depuratori per uso agricolo.
  7. Riattivare dissalatori di Porto Empedocle e Gela.

Chiediamo altresì che questa seduta del Consiglio comunale sia aperta alla partecipazione di tutti i cittadini, delle associazioni, della deputazione nazionale e regionale, nonché del Governo regionale, di Sicilacque e di Caltaqua, così da consentire un confronto con tutti i soggetti interessati.

È fondamentale un’assunzione di responsabilità collettiva per affrontare un’emergenza senza precedenti e trovare soluzioni concrete che possano garantire un approvvigionamento idrico adeguato e sostenibile per la nostra comunità.

I consiglieri comunali di Caltanissetta Futura e Democratica

Carlo Vagginelli – PD Caltanissetta

Armando Turturici – Futura Costruiamo insieme la città

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *