Francesca Mugavero replica all’assessora Giammusso: “politica capace solo di creare distacco”

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Francesca Mugavero in merito alle recenti dichiarazioni rilasciate dall’assessora e vicesindaca Grazia Giammusso in risposta al presidente del Centro commerciale naturale Vincenzo D’Oca, che, qualche giorno fa, lamentava il fatto che non vi sia stato alcun intervento di riqualificazione o rigenerazione del centro storico da parte dell’amministrazione comunale. L’intervento di D’Oca prendeva spunto dall’idea dell’imprenditore Mandalà di voler organizzare un cinema all’aperto e dalla conseguente richiesta comunale di pagamento della TOSAP in una situazione di crisi acuita dal fermo dell’emergenza sanitaria.

Dal canto suo, l’assessora e vicesindaca Giammusso ha lamentato, in un’intervista rilasciata a “Caltanissettalive”, la mancanza di progettualità da parte del Centro commerciale naturale, affermando, tra le tante altre cose, «il Comune non è un bancomat», frase che ha suscitato molte polemiche e che ha spinto D’Oca a precisare che il Centro non avrebbe mai chiesto un centesimo. Ma la frase dell’assessora è andata oltre il botta e risposta con Vincenzo D’Oca, come dimostra la nota di Francesca Mugavero, 52 anni e una lunga esperienza nel settore della comunicazione pubblicitaria:

«L’ultima intervista dell’assessoressa e vice sindachessa Grazia Giammusso, mi ha letteralmente lasciata basita.  “Il comune non è un bancomat”.

Ho digitato su Google la stessa frase e si è aperto un mondo.

Insomma, neanche un po’ di fantasia da dedicare a questi imprenditori qualunquisti, populisti e pure scocciatori?

Bene, che dire, siamo caduti nel baratro di una politica capace soltanto di creare distacco tra cittadini e istituzioni.  Siamo “figli senza genitori”.

Una curiosità però me la vorrei togliere, ma la Grazia Giammusso imprenditrice ha mai percepito finanziamenti?

Eventualmente se è sì, si sente come una che ha prelevato con bancomat denaro dello Stato?

Ringrazio anticipatamente per la risposta».

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare il direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com
Ogni commento agli articoli sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato.
Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'intero lavoro della Redazione.
Per segnalazioni e refusi potete rivolgervi al direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com

Un pensiero riguardo “Francesca Mugavero replica all’assessora Giammusso: “politica capace solo di creare distacco”

  • 19 Giugno 2020 in 10:22
    Permalink

    Wwwwwaaaaaaooooo
    Chapeau
    Anche se non é poco diffuso il pensiero che non tutti siamo “figli senza genitori”.
    Gli eletti devono essere I “genitori” di tutti i cittadini e non solo dei “figli prediletti e/o più coccoloni”?
    È giusto pretendere una Amministrazione vicina ai cittadini, che collabora con questi per migliorare al massimo possibile il migliorabile (ancor più in periodi difficili come questo)?
    Argomento troppo articolato, ampio, complesso per essere trattato con messaggi.
    Però sembra che per questa amministrazione comunque é quasi impossibile parlarne meglio (magari faccia a faccia)?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *