27 Maggio 2024
Volta pagina

I libri e la lettura, risorse strategiche. L’ex assessore alla Cultura Marcella Natale interviene sul Taobuk.

(Foto tratta dal web)
La professoressa ed ex assessora comunale alla Cultura Marcella Natale interviene sul Taobuk, evento che segue da anni. Nel 2021 la professoressa Natale ha anche partecipato all’incontro “Patti per la lettura – Reti territoriali”, in rappresentanza del Comune di Caltanissetta. Riceviamo e pubblichiamo il suo intervento sulle potenzialità del Taobuk, quest’anno incentrato sul tema dell’identità:

Taobuk, il festival che si terrà a Taormina dal 20 al 24 giugno 2024, è il luogo per eccellenza della letteratura: un lettore può vivere, in quei giorni, una esperienza totalizzante e unica, immerso nell’Arte, nella Bellezza. Libri a profusione, scrittori e scrittrici da ascoltare, da incontrare, appassionati lettori con cui condividere impressioni e commenti, mostre da visitare.
Ma Taobuk è anche un momento di studio e di riflessione sulla lettura, un momento di formazione per i giovani studenti che vogliano approfondire percorsi di P.C.T.O. sulla comunicazione, sulla scrittura creativa, sul management di un evento culturale. Non solo: quest’anno è indetto anche il “Premio di Letteratura giovanile destinato al miglior libro dell’anno scritto da un autore giovane” e i manoscritti prodotti dai giovani studenti – di età compresa tra i 15 e i 18 anni – dovranno pervenire a Taobuk entro il 20 dicembre 2024. La giuria, costituita sempre da studenti, leggerà i manoscritti e sceglierà 3 libri finalisti.
Nel giugno 2021 a Taobuk, con la collaborazione del “Centro per il libro e la lettura”, i rappresentanti della filiera culturale del libro – assessori, sindaci, regioni e istituzioni, si sono dati appuntamento per la definizione di un modello unificato di “patto per la lettura”, ed hanno elaborato il Manifesto dei Patti per la lettura, un documento programmatico in 10 punti, che per la prima volta identifica nei libri e nella lettura risorse strategiche su cui investire, con l’obiettivo di migliorare il benessere individuale e dell’intera comunità. A questo documento è seguito poi l’ebook https://cepell.it/wp-content/uploads/2021/12/CEPELL_FACCIAMO-UN-PATTO_WEB-1.pdf ; nel maggio 2023 gli Stati Generali dei Patti per la Lettura si sono svolti a Trapani.
A Caltanissetta dal 2020 esiste il “Patto per la Lettura”, sottoscritto da associazioni, enti, scuole, librerie, privati cittadini; sempre dal 2020 Caltanissetta ha la qualifica di “Città che legge”, una qualifica che consente la partecipazione ai numerosi bandi indetti dal “Centro per il libro e la lettura”. Nel 2022 gli aderenti al Patto hanno eletto come referenti del gruppo Michael Gabriel Miccichè, Milena Avenia, Renata Accardi. Molte le iniziative organizzate, nelle scuole, nella “Biblioteca Comunale Luciano Scarabelli”.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *