16 Luglio 2024
L'opinione

Il Comitato di quartiere San Francesco/Stazzone invita a votare consapevolmente

(Le foto sono state fornite dal Comitato di quartiere San Francesco/Stazzone)

Riceviamo e pubblichiamo l’appello al voto consapevole del Comitato di quartiere San Francesco/Stazzone, a firma del segretario William Di Noto:

«Si concluderanno lunedì 24 Giugno le combattute elezioni amministrative per l’affermazione del nuovo Sindaco della Città di Caltanissetta: durante tutto il periodo di questa lunga campagna elettorale, l’Associazione Comitato di Quartiere “San Francesco/Stazzone”, apartitica e aconfessionale, ha inteso promuovere la Campagna di sensibilizzazione “Appello al Voto consapevole”.

Il Comitato di quartiere, a proprie spese e volendo utilizzare gli strumenti tipici dei Candidati al Consiglio Comunale ed alla carica di Primo Cittadino, ha distribuito nel territorio nisseno diecimila volantini e si è impegnato nell’affissione di un evidente e visibile manifesto presso la Via Sallemi ed in prossimità della Chiesa di San Michele, Patrono della nostra amata Città.

Semplici, quanto diretti, i messaggi contenuti nel manifesto e nei volantini: “Il Voto è un Diritto, il Voto è un Dovere, il Voto è la Tua Libertà”. E ancora: “Vai a votare, non astenerTi. Fornisci il Tuo contributo alla Democrazia…”; sullo sfondo, la suggestiva immagine di una porzione di panorama nisseno con l’evidenza del Castello di Pietrarossa.

La Campagna di sensibilizzazione, per volontà degli Organizzatori, è stata volutamente “analogica” e “non digitale”, ritenendo che il contatto “diretto” con i Cittadini, con le loro Organizzazioni di rappresentanza e con i Candidati potesse ottenere effetti maggiormente significativi rispetto alla “bulimia da social che ha contraddistinto questa e le precedenti campagne elettorali, a volte con toni poco degni di chi si candida ad amministrare una Municipalità difficile e complessa come quella di Caltanissetta, per altro capoluogo di provincia.

Il Presidente del Comitato, Marcello Bellomo, ed il Segretario William Di Noto, hanno cercato di confrontarsi con i Nisseni e con i Candidati incontrati durante tutta la Campagna elettorale nella speranza di offrire loro uno strumento di contrasto ad una delle piaghe più significative del nostro sistema democratico, ovvero l’astensionismo!

Dall’analisi dei dati del primo turno elettorale, il Comitato non è riuscito – come avrebbe voluto – nell’intento di stimolare attivamente gli Elettori ad un riavvicinamento alla Politica ed a contrastare la presa di distanza da forme di contestazione esercitate attraverso il “non voto” e la crisi di democrazia rappresentativa, che sintetizzano soltanto alcune fra le motivazioni che producono il fenomeno dell’astensionismo e della disaffezione alla Politica stessa in generale, che rimane comunque e pur sempre la più Alta fra le Scienze Umane.

Nonostante gli sforzi e certamente a causa delle proprie lacune strutturali ed organizzative, Il Comitato non è riuscito ad incentivare i soggetti direttamente coinvolti in questa tornata elettorale, ovvero i Candidati, i quali avrebbero potuto certamente ottenere risultati diversi se, parallelamente alle loro richieste di Voto per il sostegno ai propri programmi politici, si fossero impegnati con pari entusiasmo e determinazione a sostenere la “Campagna di sensibilizzazione al Voto consapevole”, in ragione di quel senso civico, etico e morale che dovrebbe contraddistinguere tutte le competizioni elettorali.

Il Comitato di Quartiere “San Francesco/Stazzone” ritiene comunque di aver fatto la propria parte, serenamente e seppur con pochi strumenti a disposizione. Certamente non ci arrendiamo; convinti che i Cittadini Nisseni siano decisamente migliori di come vengono descritti, li esortiamo ancora una volta ad esercitare il Diritto/Dovere al Voto ed a compiere una scelta nell’interesse della Collettività, qualunque essa sia e qualunque sia il risultato finale.

Ciò anche nel rispetto dei sacrifici e delle battaglie condotte dalle generazioni che ci hanno preceduto a garanzia di quei Diritti che oggi ci permettiamo di offendere e, in taluni casi, anche di disprezzare!  Salvo poi lamentarci demagogicamente e troppo spesso di essere rappresentati male, seppur con la consapevolezza (maldestramente negata) di non aver contribuito in alcun modo alla scelta di chi ci governerà.

In conclusione, il Comitato di Quartiere “San Francesco/Stazzone” ribadisce nuovamente, con forza e per l’ultima volta ai concittadini Nisseni di “Andare a votare e di non astenersi, fornendo il proprio contributo alla Democrazia”. Ce la possiamo ancora fare!»

E voi siete d’accordo a proposito del fenomeno dell’astensionismo?

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *