Il nuovo Circolo PD Guido Faletra: uno spazio aperto e tutto da vivere

(Foto tratta dal web)

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato inoltrato dal Coordinamento del Circolo PD Guido Faletra, che, dopo i lavori di riordino e di sistemazione, si apre alla città oltre gli schemi della politica in senso stretto, per far ritorno ad una militanza vissuta nel territorio:

«Al termine della pausa estiva ricominciano le iniziative dei Circolo PD Guido Faletra. Si tratta di una ripresa carica di entusiasmo e di passione, anche per i lavori di riordino e sistemazione della sede che ci hanno visto impegnati nelle ultime settimane.

Oggi il Circolo Faletra offre alle cittadine e ai cittadini una casa pulita, ordinata, accogliente, ricca di storia, di ricordi e soprattutto di progetti. Si tratta di un luogo da vivere anche al di fuori della politica strettamente intesa, uno spazio da fruire come aula studio o luogo di co-working, per consultare la nostra ricca biblioteca o per ospitare una riunione.

Il Partito Democratico che immaginiamo è una forza posta a servizio della città, con i suoi spazi, con le sue idee e con la straordinaria passione delle donne e degli uomini che lo animano. Anche per questo affiancheremo la nostra attività politica con azioni di volontariato, di mutualismo e con momenti di approfondimento culturale.

Il valore della nostra iniziativa appare tanto maggiore se si pensa al clima che viviamo. Un clima in cui persino l’installazione di un pacifico logo ha provocato manifestazioni di intolleranza dalle quali non abbiamo intenzione di lasciarci intimorire e che, se reiterate, troveranno una reazione determinata.

Noi non pensiamo al Circolo Faletra come una tradizionale sede di partito, ma piuttosto come un luogo di costruzione di cittadinanza e di comunità, come uno spazio aperto a chiunque si riconosca negli ideali di giustizia e libertà, indipendentemente dalle appartenenze di parte.

Nelle prossime settimane promuoveremo seminari di formazione e di cultura politica, il primo dedicato al compianto Mario Arnone, organizzeremo momenti di confronto sull’attività politica nazionale e locale, realizzeremo collette alimentari e di indumenti per sostenere chi ha più bisogno, apriremo la nostra sede a ragazze e ragazzi alla ricerca di uno spazio accogliente per studiare, leggere e lavorare.

Insomma, proveremo a realizzare quell’idea di città accogliente, vivace e solidale che anima il nostro impegno politico. Lo faremo partendo dalla nostra sede ed aprendoci al contributo di tante e tanti.

Lo slogan di un’importante università milanese recita così: “Perché le cose accadano, ci vuole un luogo”. Ecco, il Circolo PD Guido Faletra torna ad avere un luogo bello ed accogliente da offrire alla città, ora è arrivato il momento di far sì che accadano cose belle e importanti per il futuro di questo territorio».

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare il direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com
Ogni commento agli articoli sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato.
Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'intero lavoro della Redazione.
Per segnalazioni e refusi potete rivolgervi al direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *