16 Luglio 2024
Volta pagina

Mercoledì 10 luglio alla Grazia: incontro con la scrittrice Roberta Schira

(Foto inviata da Pasquale Carlo Tornatore)
Roberta Schira (foto di Paolo Ranzani)

La seconda edizione della rassegna Parole & Note sta per concludersi con la presentazione del libro “I fiori hanno sempre ragione” (Garzanti) di Roberta Schira. Alle 19.00 di mercoledì 10 luglio, seduto sui gradini della scalinata Grazia, il pubblico potrà comodamente assistere al dialogo tra la giornalista e scrittrice Roberta Schira e l’ex assessore comunale Pasquale Carlo Tornatore, conosciuto nel mondo della comunicazione del jazz e del cibo di qualità. La rassegna è organizzata da Libreria Ubik Caltanissetta e Punto G che offriranno, come di consueto, un momento musicale alla fine del dibattito, questa volta con i Tymoides Italian Bossa Jazz Lounge Trio.

Nata a Crema, Roberta Schira vive tra Milano e la Riviera di Ponente, spazio che considera suo “quartiere del pensare”. Laureata in Lettere, da oltre dieci anni scrive sul «Corriere della Sera» di tendenze e protagonisti della “cibosfera”, argomento sul quale tiene master e corsi di alta formazione. Suo è infatti “Le 7 regole. Il metodo universale per giudicare un ristorante”, prima teoria della critica gastronomica pubblicata nel 2019 da VandA edizioni. Amante della narrativa di Albert Camus e Romain Gary, Roberta Schira è al suo romanzo d’esordio. “I fiori hanno sempre ragione” è intriso di temi legati alla volontà di resistere alle intemperie della vita: un’attenzione alla propria storia ma anche la voglia di svincolarsi dagli inciampi del proprio vissuto. Pagine dove i sentimenti si mescolano a sale, pepe e olio e a tutti quegli ingredienti utili a realizzare la ricetta speciale per curare il malessere interiore.

Una serata fresca, cuscini variopinti sui quali sedere, un drink e un argomento interessante: a volte ci vuole veramente poco per organizzare l’estate in città.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *