Nasce Inner Sicily, associazione per promuovere il turismo

Il logo di Inner Sicily
cof

Avete voglia di visitare gli angoli sconosciuti della Sicilia interna? Volete conoscere chi ha fatto della terra in cui vive la propria passione e il proprio sostentamento cercando di migliorarla con il lavoro? Volete trascorrere un giorno accanto ad un pastore o impastare con le vostre mani farine di grani antichi? Per fare tutto questo e molto altro, oggi Caltanissetta dispone di una marcia in più: Inner Sicily, associazione culturale e turistica nata nel settembre di quest’anno. Alla testa di questa nuova realtà al servizio di un turismo consapevole, persone qualificate ed esperte nel settore: il presidente Irene Bonanno (phD in Marketing Turistico) e il vice Pasquale Carlo Tornatore (esperto in comunicazione e territorio). Si aggiungono poi il segretario Fabio Mastrosimone (agente di viaggio e direttore tecnico; Alice Bifarella (guida turistica regionale e archeologa) e Fabio Lega (agente di viaggio).

Lo scopo principale dell’associazione – si legge in un comunicato stampa inoltrato in redazione – è quello di “promuovere iniziative e progetti turistici che tendano a valorizzare il territorio del centro Sicilia, attraverso lo studio del comparto turistico locale, la costruzione di un sistema di offerta integrato e l’attenzione verso i target qualitativamente più interessanti, quali il turismo esperienziale, relazionale, enogastronomico, naturalistico, culturale, genealogico e sportivo.

Inner Sicily si pone, inoltre, l’obiettivo di raccogliere, catalogare e mettere a sistema le proposte di soggetti privati e pubblici locali che offrono servizi e attività turistiche, confezionando prodotti territoriali intesi come pacchetti e servizi, che non restino confinati all’offerta di ogni singola iniziativa, ma che contemplino la partecipazione di più operatori. A tale scopo, nel rispetto di quella che è la filiera turistica, della normativa vigente in materia e, soprattutto, a garanzia di tutti i soggetti coinvolti, Inner Sicily collabora con l’agenzia di viaggi locale nissena Chatal Tour, che si occupa di incoming (turismo in entrata)”.

Tra le prime iniziative organizzate da Inner Sicily, “Giallo di zolfo e di grano”, che si terrà l’11 ottobre tra Riesi e Borgo Santa Rita. L’evento prevede una passeggiata nel sito minerario di Trabia-Tallarita con l’associazione Trekking Sommatinese e la guida turistica Alice Bifarella, la visita dell’omonimo museo delle Solfare e un assaggio dei prodotti del panificio di Maurizio Spinello. Per saperne di più è possibile visitare la pagina www.facebook.com/innersicily/.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare il direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com
Ogni commento agli articoli sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato.
Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'intero lavoro della Redazione.
Per segnalazioni e refusi potete rivolgervi al direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com

Un pensiero riguardo “Nasce Inner Sicily, associazione per promuovere il turismo

  • 27 Settembre 2020 in 08:04
    Permalink

    Ottima iniziativa. Spero possa dare inizio ad una nuova visione di sviluppo economico e culturale del territorio.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *