PD: una scuola di formazione politica dedicata a Mario Arnone

Mario Arnone (foto tratta dal web)

Sarà dedicata a Mario Arnone, la scuola di formazione politica che verrà inaugurata al civico 113 di via Salvo D’Acquisto giovedì 24 settembre alle 18,30. L’iniziativa è organizzata dal circolo PD “Guido Faletra” e dai giovani democratici che fanno capo al circolo “Adnan Siddique”.

Su Mario Arnone vi sarebbe molto da dire, vista la ricchezza e l’intensità delle esperienze politiche che ebbe in vita. Medico chirurgo e figura storica del PCI siciliano, Mario Arnone è nato a Novara il 25 marzo del 1928 ma ha vissuto a Caltanissetta, dove è morto il 30 gennaio del 2016. Nel 1971 è stato eletto deputato all’Assemblea Regionale Siciliana e successivamente alla Camera, tra le fila del Partito Comunista Italiano. Dal 5 luglio 1976 al 19 giugno 1979 è stato componente della XIV Commissione (Igiene e Sanità Pubblica) durante la VII legislatura. Dall’8 maggio 1979 al 19 giugno 1979, è stato componente della Commissione Parlamentare per il Parere al Governo sulle Norme Delegate Previste dalla Legge Istitutiva del Servizio Sanitario Nazionale e rieletto nell’VIII legislatura, componente della XIV Commissione (Igiene e Sanità Pubblica) fino al 9 giugno 1982. Proprio in quell’anno Arnone si dimise per consentire al collaboratore di Pio La Torre, Domenico Bacchi, di subentrargli in Parlamento dopo l’uccisione di La Torre. Mario Arnone, che fu anche consigliere comunale a Caltanissetta, nel 2014 ha donato i 10.000 volumi della sua biblioteca personale alla Società Nissena di Storia Patria.

Una figura importante, quella cui si rifanno i militanti, più e meno giovani, del PD, che intendono affrontare, all’interno della scuola di formazione, alcuni fra i più importanti temi della nostra attualità: il futuro dell’Europa, l’aumento delle diseguaglianze, il disastro ambientale e la necessità di invertire la rotta. La scuola si occuperà poi di fare il punto su alcune esperienze che hanno caratterizzato la storia contemporanea: il comunismo italiano, l’esperienza femminista, il cattolicesimo sociale, l’ecologismo e tutte le esperienze che hanno contribuito alla formazione della cultura politica del Partito Democratico.

«L’iniziativa vuole offrire un’opportunità di approfondimento e di informazione per chiunque voglia riflettere sul ruolo che la politica è chiamata a svolgere di fronte alle sfide del nostro tempo. La scuola di formazione politica “Mario Arnone” sarà quindi uno spazio aperto a tutte e a tutti, indipendentemente dall’appartenenza partitica o associativa» si legge nella pagina Facebook dedicata all’evento.

In un periodo in cui la politica non gode certo di buona salute agli occhi dell’opinione pubblica, una scuola di formazione che consenta invece di comprenderne gli aspetti di nobiltà e grandezza si rivela proprio un’ottima idea.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare il direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com
Ogni commento agli articoli sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato.
Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'intero lavoro della Redazione.
Per segnalazioni e refusi potete rivolgervi al direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *