“Venti2 volte te”: il nuovo libro di Lucia Maria Collerone

Lucia Maria Collerone (foto tratta da Facebook)

Oggi è l’8 marzo, auguri a tutte noi! Come nel resto d’Italia, anche Caltanissetta vive l’emergenza sanitaria dovuta alla necessità di fermare il contagio da coronavirus e occorre quindi attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite da governo, medici e scienziati. Anche oggi possiamo, però, leggere e scrivere al resto del mondo attraverso i social, standocene comodamente a casa nostra.

Se fate un giro online troverete news che riguardano il nuovo libro della scrittrice nissena Lucia Maria Collerone, Venti2 volte te, pubblicato proprio oggi su Amazon. Che il libro sia uscito oggi non è un caso, visto che contiene una serie di racconti che parlano di donne. Donne guerriere, eroine del quotidiano che lottano contro le avversità e che tengono testa ad un destino che vorrebbe schiacciarle. Storie tenute insieme dal rosa fuxia della copertina, per rimarcare l’identità e la forza del libro.

La copertina del libro (foto tratta da Facebook)

«L’idea di questo libro nasce dagli incontri che ho fatto nella mia vita. Vite di donne vere che hanno sfiorato la mia, sono entrate in me e mi hanno reso la donna che sono» dice Lucia Maria Collerone, che avrebbe dovuto presentare il libro oggi, a Caltanissetta, nel corso di un evento che non si farà più, a causa dell’emergenza sanitaria in corso. Se volete saperne di più su Lucia Maria Collerone e su Venti2 volte te, potete cliccare su www.luciamariacollerone.it.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.

Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare il direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com
Ogni commento agli articoli sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato.
Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'intero lavoro della Redazione.
Per segnalazioni e refusi potete rivolgervi al direttore di questa testata all'indirizzo email: marcellageraci@hotmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *